Sviluppo veloce e flessibile di modelli

Maplesoft™ annuncia una nuova release di MapleSim™, la piattaforma avanzata per la modellazione e simulazione a livello di sistema grazie alle sue potenziate prestazioni, alle ampliate opzioni per la connettività, ai nuovi tool per l´analisi programmatica e lo sviluppo dei modelli. MapleSim 6.1 permette ai progettisti di superare le proprie aspettative nella progettazione a livello di sistema.MapleSim offre un moderno approccio alla modellazione e alla simulazione fisica, riducendo nettamente i tempi di sviluppo e di analisi dei modelli e producendo, allo stesso tempo, simulazioni più veloci e precise. In questa release, i miglioramenti apportati al motore di simulazione permettono di produrre simulazioni ancora più rapide. Inoltre, è stata ampliata l´Application Programming Interface (API) di MapleSim, una raccolta di procedure per manipolare, simulare e analizzare un modello MapleSim nell´ambiente Maple per la creazione di documentazione, per una maggiore flessibilità nella creazione e nell´analisi dei modelli; per esempio, i nuovi comandi API semplificano l´analisi programmatica dei parametri di un modello. Tali comandi possono sfruttare la piena potenza elaborativa del computer, rilevando e utilizzando automaticamente tutti i processori per eseguire calcoli in parallelo ogni volta che è possibile; di conseguenza, elevate quantità di calcoli saranno eseguite con maggiore rapidità, per risultati immediati.

Altri miglioramenti includono opzioni di connettività ampliate con il nuovo MapleSim Connector per JMAG®-RT, il supporto potenziato per Modelica e una nuova opzione di trasparenza per la visualizzazione di oggetti multibody, che permette di arricchire il contesto visivo dei modelli. MapleSim 6.1 inoltre è totalmente compatibile con la recente release di Maple, pertanto i clienti MapleSim possono trarre vantaggio anche da tutti i potenziamenti introdotti da Maple 17, sia nel motore di calcolo sia nell’interfaccia.

«I progetti avanzati richiedono tool avanzati e i nostri clienti apprezzano particolarmente l´ambiente di modellazione aperto, “white-box”, di MapleSim, che offre un totale controllo sulle loro modellazioni e analisi», afferma  Laurent Bernardin, Vicepresidente Esecutivo e Capo Scienziato di Maplesoft. «MapleSim è un componente vitale della toolchain di molte organizzazioni e, con le sue nuove funzionalità, permette di eseguire le analisi richieste ancora più facilmente e di ottenere i risultati in modo più veloce».

MapleSim 6.1 è disponibile in Inglese e Giapponese.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Tecnologie del Filo © 2017 Tutti i diritti riservati