Progetto Qatar 2014 per l’internazionalizzazione

Per promuovere l’internazionalizzazione delle imprese del territorio, la Camera di Commercio di Reggio Emilia, in collaborazione con il sistema camerale,  propone per il terzo anno consecutivo la partecipazione all’iniziativa “Project Qatar”, che avrà luogo a Doha, in Qatar, dal 12 al 15 maggio 2014. Un Paese oggi in forte crescita ed espansione.

La collettiva emiliano-romagnola si inserirà all’interno della partecipazione italiana coordinata da Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese, per numerosi settori, tra cui edilizia, costruzioni, macchine edili, illuminotecnica, elettricità ed energie rinnovabili, legno, metallo, vetro, marmo, pietra e relative macchine.

Il settore delle costruzioni in Qatar è in forte crescita (+11,7%), in seguito al lancio del piano di sviluppo infrastrutturale in vista dei mondiali di calcio FIFA del 2022. Investimenti massicci sono previsti nella costruzione di alberghi, stadi ed altre infrastrutture turistiche, come l’aeroporto (che dovrebbe essere in grado di gestire 50 milioni di passeggeri, diventando così il più grande aeroporto della regione dopo Dubai), il nuovo porto marittimo commerciale, il Ponte dell’Amicizia che collegherà il Qatar al Bahrain, le ferrovie e la metropolitana di Doha, la costruzione di 7 nuovi stadi. Il Qatar ha iniziato il suo cammino verso lo sviluppo e la modernità, attraendo investimenti esteri, in particolar modo nel settore delle costruzioni e delle infrastrutture, ma anche di recente per quanto riguarda progetti industriali

A motivare l’interesse delle imprese italiane per il Qatar è inoltre anche il progetto di costruzione di una zona di libero scambio produttiva (free economic zone) nell’area situata a sud di Doha. Tutti questi investimenti sono garantiti dalla grande liquidità di cui gode il Paese. Il Qatar si sta attrezzando e sta compiendo grossi sforzi per diventare una meta turistica di riferimento nella regione al pari di Dubai e del Sultanato dell’Oman. Al momento, inoltre, sono in costruzione alberghi di lusso, resort a 5 stelle sul mare e nel deserto. L’avvio delle grandi opere infrastrutturali richiederanno verosimilmente nei prossimi anni ingenti forniture di macchinari e mezzi di automazione e movimentazione.

Termine ultimo per la presentazione dell’adesione è giovedì 23 gennaio 2014. Per maggiori informazioni e per scaricare la scheda di adesione, visita la pagina del sito camerale. Oppure rivolgersi alla Camera di Commercio di Reggio Emilia, tel. 05227961, e-mail info@re.camcom.it

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Tecnologie del Filo © 2017 Tutti i diritti riservati