Lecco: trend in crescita per l’industria

Continua a migliorare la congiuntura economica del territorio lecchese nel settore industriale, con un aumento di produzione e dell’occupazione. Secondo l’ultima analisi congiunturale realizzata da Unioncamere Lombardia, in collaborazione con gli uffici studi e statistica delle Camere di Commercio lombarde, dopo un secondo trimestre positivo per le imprese del comparto industriale (+1,3% la produzione, +2% gli ordini e +0,2% il fatturato), è stata evidenziata una crescita anche nel periodo estivo (+2,7% la produzione, +0,2% gli ordini e +1,6% il fatturato). Con una novità: il miglioramento della domanda interna (ordini +1,2% e fatturato +3,2%), mentre la domanda estera ha evidenziato un rallentamento (ordini –1,7% e fatturato -1,4%).

Secondo Vico Valassi, Presidente della Camera di Commercio di Lecco: “I dati di industria e artigianato sembrano mostrare una prima inversione di tendenza ma, nel complesso, il tessuto economico produttivo locale continua a fronteggiare una situazione non facile, in continua evoluzione e non esente da rischi. Questo richiederà alle aziende ulteriori sforzi, grande attenzione nella navigazione e, soprattutto, una forte dose di coraggio imprenditoriale. Per questo è assolutamente necessario sostenere le Pmi con azioni concrete e sollecitare la piena realizzazione dell’agenda digitale italiana, mettere a disposizione reti veloci (banda larga e ultralarga), sostenere il trasferimento tecnologico, la ricerca, la nascita di imprese ad alto contenuto innovativo, l’internazionalizzazione, le ‘reti’, l’investimento nel capitale umano”.

Per quanto riguarda il settore industriale, quasi tutti i principali indicatori evidenziano una variazione positiva rispetto alla scorsa indagine (produzione +2,7% a Lecco e +0,6% in Lombardia; ordini rispettivamente +0,2% e +3%; fatturato +1,6% a Lecco e +2,7% a livello regionale). L’occupazione a Lecco cresce rispetto al 2° trimestre 2013 (+0,9%), mentre cala leggermente in Lombardia (-0,1%)3.

Nella provincia evidenziano una crescita della produzione rispetto al 3° trimestre 2013 soprattutto i settori: “mezzi di trasporto” (+5,7%), “abbigliamento” (+5%) e “meccanica” (+4,2%). Viceversa, i settori “carta-editoria”, “metallurgia” e “siderurgia” evidenziano un calo della produzione (rispettivamente -6,6%, -1,2% e -1,1%).

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Tecnologie del Filo © 2017 Tutti i diritti riservati