Istat: previsioni per l’economia del 2015-2017

Large collage of business images with young and happy peopleL’Istat, Istituto Nazionale di Statistica prevede per il 2015 una crescita dello 0,9% del prodotto interno lordo italiano. Un dato positivo a cui seguirà un aumento dell’1,4% nel 2016 e nel 2017.

Come si legge dal sito dell’Istat, infatti, “nel 2015 la domanda interna al netto delle scorte contribuirà positivamente alla variazione del Pil per 0,7 punti percentuali mentre la domanda estera netta sottrarrà un decimo di punto percentuale all’espansione del prodotto. Nell’anno in corso è previsto un contributo significativo delle scorte (+0,3 punti percentuali). Il rafforzamento dell’economia determinerà, nel 2016 e nel 2017, un apporto crescente della domanda interna (+1,2 punti percentuali) cui si accompagnerà un contributo lievemente positivo da parte della domanda estera netta (+0,1 punti percentuali)”.

Per quanto concerne l’occupazione, secondo le analisi dell’Istat, le unità di lavoro aumenteranno del +0,6% nel 2015, del +0,9% nel 2016 e del +0,7% nel 2017. Conseguentemente, diminuirà il tasso di disoccupazione che nel 2015 registra il 12,1%, e che nel 2016 scenderà a 11,5% per poi – nel 2017 – segnare quota 11,3%.

Per maggiori informazioni, consultare il sito dell’Istituto Nazionale di Statistica.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Tecnologie del Filo © 2018 Tutti i diritti riservati