Brescia, opportunità dalla Russia

Gli accordi siglati a Trieste nel corso dell’incontro tra il Primo Ministro Letta e il Presidente della Repubblica Federale Russa Vladimir Putin confermano che quella tra Italia e Russia è una partnership destinata a crescere. Ecco perché le imprese italiane non possono prescindere dal dedicare un particolare riguardo al mercato russo e, più in generale, a tutti i Paesi dell’area dell’ex Unione Sovietica.

Per fornire un supporto concreto all’attività di internazionalizzazione verso la Russia e i Paesi dell’area, Pro Brixia, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Brescia, ha organizzato, in collaborazione con Unioncamere Lombardia, un incontro che si è tenuto presso l’Ente al quale hanno partecipato oltre 80 imprese di tutti i settori, a testimonianza del grande interesse suscitato da questi mercati dell’est europeo, tutt’ora in fase di notevole espansione.

Nel corso dell’incontro, introdotto e coordinato dal Direttore di Pro Brixia, Massimo Ziletti, l’Avv. Diego Comba e Svetlana Lysytsya dello Studio legale Comba e Associati di Torino, esperti del mercato russo e dell’area ex sovietica, hanno avuto modo di illustrare le caratteristiche economico-commerciali di questi paesi, evidenziandone differenze ed elementi comuni. Sono stati, in particolare, affrontati temi legati alla contrattualistica, all’organizzazione di una rete di vendita e alle tematiche doganali.

La Russia, un Paese straordinariamente ricco di risorse naturali, ha dimostrato di essere un mercato stabile ed in grado di reggere bene la crisi economica finanziaria di questi ultimi anni, facendo registrare una crescita continua. Particolare interesse si riscontra nei confronti del “Made in Italy” che viene visto come sinonimo di qualità anche con riferimento ai beni strumentali e per l’industria (macchinari e meccanica) oltre che per i tradizionali prodotti legati all’agroalimentare e al tessile-abbigliamento.

Per dare l’opportunità alle imprese bresciane di crescere nei mercati Russo e dei paesi dell’area ex sovietica, Pro Brixia ha già programmato, per il 2014, missioni e partecipazioni a fiere per le quali è possibile usufruire di contributi messi a disposizione dalla Camera di Commercio con voucher che variano dai 3.000 ai 4.000 euro.

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito di Pro Brixia e presso la Camera di Commercio di Brescia (Ufficio Stampa, e-mail: urp@bs.camcom.it)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Tecnologie del Filo © 2017 Tutti i diritti riservati